Bando Nuova Impresa — edizione 2023

Domande in corso: 1
 
 
 
Con il Bando Nuova Impresa — Edizione 2023 la Regione Lombardia in collaborazione con Unioncamere intende sostenere, in continuità con le precedenti edizioni, l’avvio di nuove imprese e l’autoimprenditorialità, anche in forma di lavoro autonomo con partita IVA individuale, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto sui costi connessi alla creazione delle nuove imprese.
Possono partecipare:
  • MPMI iscritte e attive al Registro delle Imprese a decorrere dal 1° ottobre 2022 e con partita IVA attribuita nel termine massimo di dodici mesi precedenti all’iscrizione al Registro delle Imprese
  • Lavoratori autonomi con partita iva individuale (non iscritti al Registro delle imprese), aventi il domicilio fiscale in Lombardia, che hanno dichiarato l’inizio attività e hanno la partita IVA attribuita dall’Agenzia delle Entrate a decorrere dal 1° ottobre 2022.

Le spese ammissibili vanno da 3.000 a 20.000 euro, il bando ne copre a fondo perduto il 50% e devono essere sostenute entro il 31 dicembre 2023, con importo minimo per singola fattura 250 euro + IVA.

Almeno il 50% delle spese devono essere in conto capitale, cioè:

  • acquisto di beni strumentali/macchinari/attrezzature/arredi nuovi, incluse le spese per il montaggio/trasporto/manodopera e realizzazione di strutture, anche in muratura, strettamente collegate (no veicoli)
  • acquisto di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali, licenze d’uso e servizi software di tipo cloud e saas e simili, brevetti e licenze d’uso sulla proprietà intellettuale, nella misura massima del 60% della spesa totale di progetto
  • acquisto di hardware nuovo, esclusi smartphone e cellulari
  • registrazione e sviluppo di marchi e brevetti, certificazioni di qualità.

Il restante 50% o meno delle spese rendicontate possono essere in conto corrente:

  • spese notarili
  • onorari per prestazioni e consulenze relative all’avvio d’impresa, nei seguenti ambiti: 1. marketing e comunicazione; 2. logistica; 3. produzione; 4. personale, organizzazione, sistemi informativi e gestione di impresa; 5. contrattualistica; 6. contabilità e fiscalità
  • consulenze specialistiche legate alla registrazione e allo sviluppo di marchi e brevetti, nonché per le certificazioni di qualità
  • canoni di locazione della sede legale e operativa della nuova impresa
  • sviluppo di un piano di comunicazione (progettazione del logo aziendale, progettazione e realizzazione sito internet, registrazione del dominio, progettazione piano di lancio dell’attività) e strumenti di comunicazione e promozione (es. messaggi pubblicitari su radio, TV, cartellonistica, social network, banner su siti di terzi, Google Ads, spese per materiali pubblicitari, etc)
  • spese generali (riconosciute in maniera forfettaria nella misura del 7%).

Vuoi più informazioni?

Altre storie di successo

Contatti

Studio TICHE è una società di consulenza web specializzata in startup e digitalizzazione. Portiamo al successo sul web i nostri Clienti: aziende, professionisti, associazioni!

TICHE srl – Partita IVA 08324230963

Privacy PolicyCookie Policy